Informativa sulla privacy di Chase Paymentech Europe Limited.

Chase Paymentech Europe Limited, operante con il marchio J.P. Morgan, si impegna a salvaguardare la privacy e la sicurezza delle informazioni che raccogliamo.

La presente dichiarazione illustra i criteri per la gestione delle informazioni dei clienti raccolte da J.P. Morgan.

Impegno per la privacy e la sicurezza Chase Paymentech Europe Limited e le sue entità operative Chase Paymentech Solutions, LLC, Paymentech, LLC e Chase Alliance Partners, LLC (collettivamente "J.P. Morgan") si impegnano a salvaguardare la privacy e la sicurezza delle informazioni che raccogliamo. La presente dichiarazione illustra i criteri per la gestione delle informazioni dei clienti raccolte da J.P. Morgan.

Informazioni raccolte

I clienti di J.P. Morgan ("Commercianti") sono imprese e altre persone giuridiche che desiderano accettare carte di credito o debito, o altri metodi di pagamento, come pagamento per beni o servizi. J.P. Morgan non ha rapporti diretti con, né raccoglie informazioni direttamente da, singoli consumatori se non nella loro qualità di proprietari o gestori di un'impresa commerciale. J.P. Morgan non fornisce servizi per scopi di consumo, personali, familiari o domestici. Le informazioni che riceviamo e raccogliamo sono strettamente correlate ai nostri clienti commerciali e alle operazioni di pagamento che aiutiamo ad eseguire, come anche a futuri o potenziali clienti che potrebbero essere interessati ad avere maggiori informazioni sui nostri servizi. Le informazioni sulle transazioni che riceviamo dai nostri Commercianti possono includere informazioni personali finanziarie sui loro clienti (per es. numeri della carta di credito o debito), che possono essere privati consumatori. J.P. Morgan è consapevole che tali dati sono sensibili e prende le misure opportune per tutelare la riservatezza e la sicurezza di tutte le informazioni raccolte da J.P. Morgan in conformità alla presente Informativa sulla privacy.

Uso e divulgazione delle informazioni

L'uso e la divulgazione delle informazioni raccolte da J.P. Morgan varia in base alla fonte e al tipo delle informazioni, come indicato di seguito:

Navigazione sul sito web. Quando si naviga sul sito di J.P. Morgan, possiamo raccogliere informazioni riguardanti il dominio e l'host da cui si accede a internet, l'indirizzo di protocollo internet del computer o il fornitore di servizi internet che si sta utilizzando, e dati statistici del sito anonimi. Inoltre potremmo raccogliere informazioni che l'utente ci fornisce volontariamente tramite moduli e questionari online, comprese le informazioni sull'attività aziendale fornite al fine di chiedere di diventare un Commerciante, o successivamente, se si utilizza uno qualsiasi dei nostri servizi online per i Commercianti. Il sito web di J.P. Morgan è destinato esclusivamente a un uso commerciale, e raccogliamo, conserviamo e utilizziamo le informazioni sui visitatori dei nostri siti web solo per motivi aziendali specifici, tra cui: (i) contattare l'utente e/o rispondere a richieste di informazioni sui nostri prodotti e servizi (vedere "Richieste dell'utente" di seguito), (ii) amministrare il sito o migliorarne le prestazioni, (iii) fornire assistenza ai clienti (ad esempio, per consentire a un potenziale Commerciante di completare la richiesta di un account online, per consentire a un Commerciante di visualizzare e gestire le informazioni registrate, i conti e i fondi, o per contribuire a migliorare i nostri prodotti e servizi), (iii) per motivi di sicurezza e di contrasto alle frodi (per esempio, per la protezione contro l'accesso non autorizzato ai sistemi di J.P. Morgan, o agli account e alle informazioni dei Commercianti), (iv) generare vaste informazioni statistiche e demografiche, e (v) rispettare determinate leggi, regolamenti e regole di associazione di carte di credito o debito. Inoltre, quando ci si collega al sito di J.P. Morgan dal sito di un inserzionista terzo, possiamo ricevere informazioni sull'utente da tale soggetto terzo, incluse le informazioni di contatto e le informazioni memorizzate in "cookie" sul sito di tale soggetto terzo. Si prega di controllare l'informativa sulla privacy di questi siti web riguardo a quali informazioni possono essere raccolte dai terzi e condivise con J.P. Morgan. Utilizziamo tali informazioni solo per le finalità di cui sopra con riferimento alle informazioni raccolte direttamente dall'utente nel nostro sito web.

Richieste dell'utente. Quando l'utente compila e invia un modulo o ci fornisce in altro modo informazioni su di sé nel nostro sito, o ci contatta via e-mail, fax o telefono per richiedere informazioni sui nostri servizi o sulla società in generale, J.P. Morgan può conservare le richieste e il relativo contenuto. Le informazioni inviate tramite una richiesta vengono raccolte solo con la conoscenza e la partecipazione attiva da parte dell'utente, e possono essere utilizzate da J.P. Morgan per rispondere alle richieste di informazioni dell'utente, per contattarlo, per informarlo sui servizi di J.P. Morgan o dei relativi partner che possono essergli utili, e per finalità aziendali simili. Le informazioni raccolte nel corso di un'indagine non saranno vendute o in altro modo divulgate a terzi, salvo che tali informazioni possano essere condivise da noi (i) con i nostri fornitori di servizi terzi solo per finalità di conservazione (e subordinatamente al loro impegno a mantenere la massima riservatezza su tali informazioni) e/o (ii) internamente con le nostre affiliate per le finalità aziendali di cui sopra.

Apertura di un conto o utilizzo dei servizi di J.P. Morgan. Quando l'utente invia una richiesta per diventare un Commerciante, gli sarà richiesto di fornire alcune informazioni sulla sua azienda e sui relativi proprietari e dirigenti, che possono anche agire come garanti delle obbligazioni del Commerciante. J.P. Morgan può anche ottenere e conservare le informazioni sul Commerciante, e sui relativi funzionari, proprietari e garanti, da agenzie che forniscono informazioni sui consumatori, agenzie di credito, istituti finanziari, e altri enti. J.P. Morgan può utilizzare, conservare e divulgare tali informazioni per (i) rispettare eventuali normative in vigore che richiedano a J.P. Morgan di ottenere, verificare e registrare le informazioni che identifica ogni soggetto con il quale si stabilisce un rapporto come Commerciante, (ii) valutare l'idoneità dell'utente a ottenere un conto come Commerciante, il che può comportare la divulgazione ad agenzie che forniscono informazioni sui consumatori, agenzie di credito commerciale e istituzioni finanziarie. J.P. Morgan può, inoltre, utilizzare le informazioni di contatto dell'utente per contattarlo in riferimento ad altre offerte e servizi di J.P. Morgan. Se l'utente è, o diventa, un Commerciante, J.P. Morgan può divulgare le relative informazioni nel corso della fornitura di tali servizi ad associazioni di carte di credito o debito, banche e altre istituzioni finanziarie coinvolte nel corso dell'elaborazione o dell'esame della transazione, e ai terzi che hanno stipulato un accordo con J.P. Morgan per eseguire determinate funzioni dei nostri servizi per suo conto. Inoltre, J.P. Morgan può utilizzare o divulgare le informazioni dell'utente a terzi per le ulteriori finalità di facilitare e completare transazioni avviate o autorizzate dal Commerciante, nel rispetto delle leggi locali, comprese le leggi sulle informazioni creditizie e le regole delle associazioni di carte di credito o debito, coadiuvare nella prevenzione delle frodi, o informare l'utente sulle novità di carattere generale riguardanti l'azienda, gli aggiornamenti e gli sviluppi dei prodotti, regole delle associazioni di carte di credito o debito e tendenze del settore, offrendo prodotti e servizi che possono essere di interesse per l'utente, o secondo quanto altrimenti consentito o richiesto dalla legge applicabile.

Clienti dei nostri Commercianti. Se l'utente acquista un prodotto o un servizio da un Commerciante utilizzando carte di credito o debito, o qualsiasi altro metodo di pagamento per cui forniamo al Commerciante servizi di elaborazione delle transazioni, probabilmente fornirà al Commerciante alcune informazioni personali che possono includere, per esempio, il suo nome e numero di carta di credito. I nostri Commercianti possono trasmettere alcune di queste informazioni ("Informazioni dell' ordine") a J.P. Morgan ai fini dell'elaborazione della transazione. Useremo le Informazioni dell' ordine durante la fornitura di servizi di elaborazione a tale Commerciante. Durante la fornitura di servizi di elaborazione ai nostri Commercianti, potremo divulgare le Informazioni d'ordine a banche, elaboratori di dati, organizzazioni e associazioni di carte di credito e debito e ad altre istituzioni finanziarie coinvolte nell'effettuazione dell'operazione rappresentata dalle Informazioni d'ordine. Inoltre potremo divulgare alcune o tutte le informazioni che raccogliamo alle nostre società affiliate o a terzi non affiliati (subordinatamente alle disposizioni contrattuali di riservatezza per proteggere tali informazioni), quali società di venditore o servizio che noi assumiamo per fornire supporto o servizi di uno o più prodotti. Non divulgheremo le informazioni dell'ordine a terzi, se non per facilitare e completare le transazioni inviateci dai Commercianti, o durante la fornitura di altri servizi ai nostri commercianti, o per rispettare le leggi locali o le norme e i regolamenti delle rispettive organizzazioni di carte di credito o debito o di altri enti di pagamento (per es. Visa, MasterCard ®, American Express ecc.).

Inoltre J.P. Morgan potrà condividere le informazioni relative ai clienti o potenziali clienti del proprio Commerciante con le sue entità affiliate per gli scopi consentiti dalla presente Informativa sulla privacy.

Protezione dei dati del titolare della carta di credito o debito e dei clienti

J.P. Morgan ha adottato diverse misure, comprese adeguate tutele amministrative, tecniche e materiali, volte a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati del titolare della carta di credito o debito e del cliente, fornire protezione contro minacce o pericoli prevedibili per la sicurezza o l'integrità di tali informazioni, e fornire protezione contro l'accesso o l'uso non autorizzato di tali informazioni. Tali misure possono comprendere, tra le altre, crittografia, protezione dell'accesso fisico e altre tecnologie appropriate. J.P. Morgan verifica e migliora continuamente i propri sistemi di sicurezza, ove necessario. J.P. Morgan è soggetta alle modalità e ai regolamenti delle varie organizzazioni e reti di carte di credito e debito (per esempio VISA, MasterCard ® , American Express ecc.), relativi alla sicurezza e salvaguardia delle informazioni del titolare della carta, tra cui gli Standard di sicurezza dei dati per il settore delle carte di pagamento (Payment Card Industry Data Security Standards, "PCI-DSS"). J.P. Morgan si impegna a rispettare sempre tutte queste regole. In applicazione a tali norme e regolamenti, J.P. Morgan è tenuta a sottoporsi a valutazioni periodiche di terze parti e da scansioni periodiche della propria rete per garantire che, tra le altre cose, J.P. Morgan abbia installato e mantenga una configurazione di firewall per proteggere i dati; non utilizzi valori predefiniti forniti dal fornitore per le password di sistema e altri parametri di sicurezza; protegga i dati memorizzati; crittografi la trasmissione dei dati dei titolari delle carte e le informazioni sensibili attraverso reti pubbliche; usi e aggiorni regolarmente software anti-virus; sviluppi e gestisca sistemi e applicazioni protetti; limiti l'accesso ai dati da parte soggetti con esigenze conoscitive di tipo commerciale; monitori e controlli tutti gli accessi alle risorse di rete e ai dati dei titolari delle carte; testi regolarmente sistemi e processi di sicurezza; assegni un ID univoco a ogni soggetto che abbia accesso a un computer; limiti l'accesso fisico ai dati dei titolari delle carte, e mantenga un'informativa riguardante la sicurezza delle informazioni. Ulteriori informazioni relative ai requisiti dei PCI-DSS e ad altri requisiti di sicurezza dei dati imposti dalle norme e dai regolamenti di VISA e Mastercard ® si possono trovare sui siti web di VISA e MasterCard International ® .

Responsabilità dei Commercianti

I Commercianti sono inoltre tenuti a rispettare le varie disposizioni e i regolamenti delle varie organizzazioni e reti di carte di credito e di debito in materia di sicurezza e tutela delle informazioni dei titolari della carta, compresi i PCI-DSS. Ai Commercianti può essere richiesto di sottoporsi a valutazioni periodiche da parte di terze parti sulla sicurezza dei dati e a periodiche scansioni di rete per garantire che siano in vigore adeguate misure di sicurezza. Politiche aggiuntive sulla privacy di internet

Cookie.

Fare clic qui per vedere l'informativa sui cookie di J.P. Morgan.

Siti web di terze parti.

J.P. Morgan può creare collegamenti a siti Web di terze parti. J.P. Morgan può autorizzare terze parti a creare link ai siti web di J.P. Morgan. J.P. Morgan non è responsabile per i contenuti o le pratiche relative alla privacy utilizzate dai siti web di terze parti. J.P. Morgan non controlla né garantisce l'utilità, la commerciabilità o la conformità dei prodotti o servizi offerti presso i siti web di terze parti.

Ottimizzazione web.

J.P. Morgan può anche utilizzare i cookie per monitorare le linee e le campagne pubblicitarie di banner pubblicitari, servizi pubblicitari di terze parti e servizi di ottimizzazione web di terze parti. J.P. Morgan può ingaggiare aziende terze per monitorare e segnalare i risultati di campagne pubblicitarie e di marketing da e verso i siti web di J.P. Morgan e di terze parti. Tali aziende possono anche impostare cookie e utilizzare la relativa tecnologia, come i pixel di tracciamento.

Questi pixel di tracciamento (noti anche come action tag, web beacon, o file GIF trasparenti) e altre tecnologie di rilevamento simili possono essere utilizzati per raccogliere e memorizzare informazioni sulle visite degli utenti, quali gli ID cookie anonimi dell'utente, le visite delle pagine e relativa durata, e gli annunci pubblicitari o i collegamenti specifici su cui l'utente fa clic per visitare il sito. Nessuna informazione di identificazione personale viene memorizzata in questi cookie o web pixel. Tali informazioni sulle attività degli utenti ci sono riportate in forma aggregata e sono anonime. Utilizziamo queste informazioni in forma aggregata per capire, ad esempio, l'efficacia delle nostre attività pubblicitarie e di marketing.

Minori.

J.P. Morgan non sollecita o accetta consapevolmente informazioni da parte di persone di età inferiore ai diciotto (18) anni. I nostri siti web non sono stati progettati con l'intento di attrarre o incoraggiare la visualizzazione da parte dei bambini.

Modifiche all'Informativa sulla privacy

J.P. Morgan si riserva il diritto di modificare la presente Informativa sulla privacy senza preavviso in qualsiasi momento e di volta in volta, anche per quanto necessario per rispettare le norme e i regolamenti delle varie organizzazioni di carte di credito e di debito, o per rispettare le leggi e le normative vigenti.

Come è possibile accedere alle proprie informazioni personali e modificarle?

In base alle normative vigenti sulla protezione dei dati, l'utente ha il diritto di chiedere l'accesso alle informazioni che possediamo sul suo conto.

L'utente ha altresì il diritto di chiederci di correggere informazioni sul suo riguardo qualora siano imprecise, incomplete o non aggiornate. Tali richieste devono essere rivolte in forma scritta a: Chief Compliance Officer, JP Morgan House, 1 George’s Dock, I.F.S.C., Dublin 1, D01 W213, Irlanda, o contattandoci al numero di telefono +353 1 726 2900. L'utente ha, inoltre, il diritto, in determinate circostanze, di richiedere la cancellazione delle sue informazioni personali.

Per ottenere una copia dei propri dati personali (o per richiedere la cancellazione dei propri dati personali), l'utente può scrivere al seguente indirizzo: Chief Compliance Officer, JP Morgan House, 1 George’s Dock, I.F.S.C., Dublin 1, D01 W213, Irlanda, o, in alternativa, può contattarci tramite il nostro sito web all'indirizzo www.jpmorgancommercesolutions.co.uk indicando nome, indirizzo e informazioni di contatto. Per fornire all'utente l'accesso alle sue informazioni personali, normalmente forniremo una stampa delle informazioni personali pertinenti presenti nei nostri database correnti, o fotocopie delle informazioni che al momento sono conservate solo in documenti cartacei.

In caso di domande sulla presente Informativa sulla privacy, di lamentele sul modo in cui abbiamo gestito le informazioni personali, o se si desidera accedere o correggere le proprie informazioni personali, si prega di contattare il Chief Compliance Officer, JP Morgan House, 1 George’s Dock, I.F.S.C., Dublin 1, D01 W213, Irlanda, telefonicamente al numero: +353 1 726 2900 o utilizzando l'indirizzo sopra indicato.

Richieste

In caso di domande o commenti riguardanti la presente Informativa sulla privacy, si prega di contattare:

Chase Paymentech Europe Limited
JP Morgan House
1 George’s Dock, I.F.S.C.
Dublin 1, D01 W213, Irlanda

(Ultima modifica: ottobre 2015)

Chase Paymentech Europe Limited, operante con il marchio J.P. Morgan è regolata dalla Banca centrale d'Irlanda.

Sede legale:
JP Morgan House, 1 George’s Dock, I.F.S.C., Dublin 1, D01 W213, Irlanda.
Iscritta in Irlanda presso l'Ufficio del registro delle imprese col numero 474128.

Direttori:
Catherine Moore (UK), Carin Bryans, Dara Quinn, Michael Passilla (US), Steven Beasty (US).